Link



18/12/2018 @ 14:28:13
creazione pagina in 37 ms


\\ Home : Cerca
Di seguito gli approfondimenti, le fotografie e i link che contengono la parola cercata.

Ricerca approfondimenti per Primo

Nuovo peeling chimico specifico per la zona perioculare (incluse le palpebre) e perilabiale (escluso il vermiglio) che sfrutta al massimo l’efficacia dei suoi componenti anche nelle zone più delicate. Contiene Acido Tricloracetico (TCA) al 3,75% ed Acido Lattico al 15%. Il peeling è in formulazione gel, quindi non cola. Lo speciale erogatore a forma di penna consente il rilascio di una quantita’ pre-determinata di prodotto e permette un'applicazione precisa e sicura.

La sua caratteristica più importante è la modulabilità e ciò permette di personalizzare il trattamento in base al tipo di pelle ed al risultato che si vuole ottenere. Ogni volta che si ripete un passaggio della speciale penna-erogatore sulla zona, si raddoppia la concentrazione delle componenti e quindi nella stessa seduta si può eseguire, secondo necessità, un peeling soft, medio o strong. 

Grazie alla sua azione chemioesfoliante e rimodellante, è indicato per cronoaging, discromie, rughe sottili e d’espressione.

I primi risultati sono visibili immediatamente dopo la prima applicazione.

Sono consigliati cicli di 4 sedute a distanza di 2 settimane.
Articolo   Storico  Stampa 
 

E' un peeling chimico medicato a base di acido salicilico al 30%, trietil citrato ed etil linoleato, la cui attività nell'acne è stata evidenziata da uno studio clinico del 2007 pubblicato sul British Journal of Dermatology.

Tale efficacia ed efficienza clinica è dimostrata dalla riduzione altamente significativa delle lesioni acneiche in soli 30 giorni di terapia, in assenza di effetti collaterali: assenza di eritema, assenza di bruciore, desquamazione leggermente percepibile.

La peculiarità di questo protocollo terapeutico, incredibilmente innovativo, è dovuta ad una particolare molecola carrier, che consente di ottenere un assorbimento più omogeneo dell'acido e di diminuire la mobilità dei protoni, con il risultato di una riduzione del trauma cutaneo e di una chemioesfoliazione notevolmente migliorata.

Il protocollo di trattamento prevede quattro sedute ogni 10-15 giorni.

Articolo   Storico  Stampa 
 
La nuova soluzione soft per ringiovanire il collo consiste in una tecnica combinata, che alterna sedute di peeling a microiniezioni di acido ialuronico. Si attenuano così gli anelli di Venere, ridonado al collo ed al decolletè tonicità e compattezza.

Il nuovo peeling chimico, utilizzando un mix di acido piruvico, acido lattico e acetilglucosamina, elimina le cellule morte dello strato superficiale della pelle attraverso un processo chiamato cheratolisi. Allo stesso tempo aiuta l'epidermide a rigenerarsi e di solito non provoca irritazione.

Una settimana dopo il Primo peeling, si procede con microiniezioni di acido ialuronico che oltre ad idratare, danno maggiore compattezza ai tessuti e stimolano la produzione di collagene.

Si alternano una seduta di peeling e una di iniezioni una volta alla settimana, per tre-quattro volte ciascuna. Sono consigliati uno o due cicli annui, a seconda delle necessità del paziente.

Articolo   Storico  Stampa 
 

www.mediciestetici.it
Elenco nazionale dei Medici Esteticiádiplomati presso scuole quadriennali post-universitarieádi Medicina Estetica

www.giovannavespignani.it
Per un sorriso smagliante!

www.societamedicinaestetica.it
ScuolaáSuperiore postuniversitaria di Medicina ad Indirizzo Estetico - AgorÓ, Milano

www.cup2000.it
Il Medico On-Line. Servizio Sanitario Nazionale -áRegione Emilia Romagna


www.odmbologna.it
Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Bologna

www.salute.gov.it
Ministero dela Salute

www.trovamedicobologna.it
Il Primo ed unico portale verificato e garantito dall'Ordine Provinciale dei MediciáChirurghi e Odontoiatri di Bologna

Articolo   Storico  Stampa 
 

Ricerca fotografie per Primo

Nessuna fotografia trovata.

 
Ricerca link per Primo

Nessun link trovato.